Dove Produciamo

1110

La produzione mineraria e la lavorazione del salgemma sono effettuate nelle miniere di Racalmuto e Realmonte in provincia di Agrigento e nella miniera di Petralia in provincia di Palermo.
A Racalmuto e Petralia il prodotto viene anche confezionato.

Petralia

PETRALIA è uno dei giacimenti più ricchi d’Europa: un’enorme lente di sale racchiusa nel cuore di una montagna che si eleva fino a 1.100 metri sul livello del mare. Il sale di Petralia ha per natura una qualità del tutto speciale e inimitabile.

Una straordinaria purezza che si mostra nella particolare brillantezza dei suoi cristalli.

Qui nascono i prodotti più affermati di Italkali: i marchi Sale di Sicilia e Depurel.

Tutta la filiera produttiva si realizza nel sottosuolo, dalla raccolta al confezionamento.

Linee automatizzate convogliano il prodotto verso gli impianti di lavorazione senza alcuna manipolazione né alcun trattamento chimico.

Il prodotto più naturale del mercato esce confezionato dal sottosuolo e rivede la luce, dopo sei milioni di anni, solo al momento dell’apertura della confezione.

Consegnato al consumatore come è stato creato dalla natura.

Racalmuto

Il giacimento di RACALMUTO è ubicato tra le province di Agrigento e Caltanissetta.

La miniera è accessibile attraverso gallerie e rampe percorribili dai mezzi pesanti e raggiunge 100 metri di profondità.

Oltre 70 chilometri di gallerie si snodano nel sottosuolo dove si svolge, unico sito produttivo al mondo, tutto il processo lavorativo, dalla raccolta al confezionamento e allo stoccagio. Un circuito di ventilazione crea un ambiente sicuro e confortevole.

Le linee di produzione sono due: quella del salgemma per uso industriale e la linea del salgemma alimentare, selezionato grazie ad analisi preventive e protetto da ogni contatto manuale.

Il salgemma alimentare è destinato al consumo diretto ed all’industria alimentare e zootecnica, il salgemma industriale è destinato in prevalenza a concerie e tintorie.

Realmonte

REALMONTE si affaccia sulla costa meridionale della Sicilia, a circa 11 chilometri da Agrigento e a 5 chilometri da Porto Empedocle.

Il giacimento è costituito da una vasta lente salina che si sviluppa tra Porto Empedocle e Siculiana.

Per Realmonte si stimano riserve per 70 milioni di tonnellate di salgemma e la presenza di quantità rilevanti di kainite (minerali potassici).

Attualmente produce oltre 1 milione di tonnellate all’anno di sale, destinato fondamentalmente agli usi industriali e come antigelo.

Porto Empedocle

A circa 5 chilometri dall’unità mineraria di Realmonte vi è l’unità di imbarco di Porto Empedocle che provvede, con i propri capannoni di circa 20 mila mq e con un impianto di caricazione totalmente automatico a riempire tutte le navi sia per il mercato italiano che estero.