Sale di Sicilia, sale di natura: genesi delle formazioni cristalline

Sale di Sicilia, sale di natura: genesi delle formazioni cristalline

Fotolia_71484706_L 75

 

Il salgemma siciliano si è formato più di 6 milioni di anni fa, quando il Mediterraneo era isolato dall’Atlantico e della Sicilia erano emerse solo le principali catene montuose che racchiudevano un’ampia area che, isolata dal mare libero, a poco a poco si trasformò in una vasta laguna salmastra.

Sulle superfici esposte di questi antichi bacini salmastri continuo era l’afflusso di argille e sabbie portate dal vento. E quando l’acqua salmastra giunse alla giusta concentrazione salina per l’effetto di evaporazione dell’acqua ad opera del vento e del sole, iniziò la precipitazione dei cristalli di sale, di cui le infinitesimali particelle di sabbia e di argilla, costituirono, in molti casi, i nuclei di cristallizzazione, su cui si accrebbero i cristalli.

cristallo incastonato
DSCF4954 cutted

Tale fenomeno naturale avviene normalmente in particolari condizioni dette di sovrasaturazione, in cui la salamoia concentrata riesce a tenere in soluzione una quantità di sale superiore a quella che sarebbe consentita. Si crea, così, un sistema instabile il cui equilibrio viene rotto dal contatto con corpuscoli solidi, quali proprio possono essere sabbie ed argille. Si crea, a quel punto, una violenta “nucleazione”, anche incentrata proprio su tali corpuscoli che creano l’innesco.

 

 

 

Tutto il salgemma delle nostre miniere si caratterizza come aderente ai più alti standard di qualità ed occorre che si gestisca al meglio la risorsa di cui si dispone e che non è, in sé, modificabile: il giacimento va coltivato secondo le buone norme dell’arte mineraria, volte a preservare la sicurezza della miniera e degli operai e ad assicurare un razionale e durevole sfruttamento delle preziose risorse disponibili, non rinnovabili.

Capita quindi che in certi particolari attraversamenti, “obbligatori” per quanto prima accennato, ci si imbatta in formazioni saline, non perfette dal punto di vista estetico, ma comunque da prelevare e gestire al meglio. Ed è proprio in questi casi che scatta l’impiego delle avanzate tecnologie di selezione del prodotto di cui disponiamo e in cui abbiamo investito economicamente per garantire che il Sale di Sicilia obbedisca sempre a standard di qualità elevatissimi.

23-e1433860393363

Certo, teniamo ben presente la fondamentale importanza di curare, per quanto possibile l’estetica del prodotto per incontrare le giuste esigenze ed aspirazioni del consumatore e tutti i nostri sforzi sono orientati a selezionare il sale esteticamente migliore, anche con l’impiego di tutte le più moderne tecnologie disponibili.

La nostra missione è preservare e garantire la naturalità del Sale di Sicilia in modo che i cristalli del mare mediterraneo puro e incontaminato di 6 milioni di anni fa arrivino intatti sulla vostra tavola.

Visita la pagina dei prodotti da tavola Sale di Sicilia, Sale di Natura!

e solo al momento dell'apertura della confezione il Sale di Sicilia  rivede la luce, con te, dopo sei milioni di anni
condivisioni:
16 giugno 2016

Categorie

Cerca

Facebook Like

Twitter

Dove Produciamo